fbpx
Coffee Break, Formazione, Social media marketing

magoot-corso-aziende
Con milioni di professionisti iscritti alla piattaforma e migliaia di potenziali clienti attivi ogni giorno LinkedIn sembra essere il posto giusto dove stare per far conoscere la propria attività. 

Attraverso il network professionale più grande al mondo hai la possibilità di entrare in contatto con i tuoi clienti, trovarne di nuovi ma anche conoscere possibili partner, fornitori e collaboratori.

Quindi non sarebbe bellissimo sfruttare al massimo le potenzialità di questo Social Network per migliorare la propria notorietà, fidelizzare i clienti e acquisire nuovi contatti?

Ovviamente si ma non è proprio così semplice! 

Non basta iscriversi e aspettare che i contatti piovano dal cielo, serve lavorare ad una strategia di marketing che ti permetta di farti conoscere e di far crescere la tua attività.

Certo ma.. da dove si inizia e come si fa?

Il primo step è sicuramente quello di ottimizzare la propria pagina aziendale LinkedIn.

LinkedIn è una piattaforma SEO Friendly, questo significa che utilizzando bene le tue parole chiave all’interno del nome, dello slogan e della descrizione della tua pagina aziendale avrai più possibilità di apparire per primo nei risultati di ricerca, non solo della piattaforma stessa ma anche di Google.
magoot-corso-aziende-compila-01
Secondo step:

Stabilire un obiettivo.

No, vendere non vale. Almeno non nell’immediato. 

Il compito della strategia è quello di tracciare una direzione chiara da percorrere che si basi su piccoli traguardi intermedi. Questa fase è fondamentale per determinare in che modo dovrai usare la piattaforma nei prossimi mesi.

In modo specifico LinkedIn ti permette di:

– Promuovere la tua azienda
– Trovare, partner fornitori e collaboratori
– Generare lead, ossia contatti (che a tendere potranno trasformarsi in vendite)

Dopo aver individuato gli obiettivi da raggiungere, il passo successivo è chiedersi: “a chi mi voglio rivolgere?”

Terzo step:

Individuare il tuo target

Avere ben chiaro a chi rivolgi i tuoi prodotti o servizi, quali sono i loro bisogni, interessi e problemi ti aiuterà a creare dei contenuti più specifici, più efficaci, che coinvolgono il tuo pubblico e aumentano la possibilità di convertirli da semplici lettori a contatti qualificati.


Quarto step:

Attirare l’attenzione del tuo target con argomenti interessanti.

Una strategia di contenuti ben pianificata può aiutarti a distinguerti e ad ottenere un vantaggio sui tuoi concorrenti.

Pubblicare contenuti a casaccio, tanto per pubblicare, non porta da nessuna parte.

I tuoi contenuti devono essere coerenti con quella che è la tua attività e di buona utilità pratica per il tuo pubblico. 

Quindi è necessario:
fare una selezione degli argomenti di cui si vuole parlare.
creare contenuti di qualità in diversi formati (foto, video, caroselli).
– predisporre una pianificazione costante.

Questi elementi danno vita alla tua strategia dei contenuti.

Ultimo step:

Pianificare la pubblicazione dei tuoi contenuti su LinkedIn

Sai chi è il tuo pubblico, hai bene in mente di cosa vuoi parlare, hai fatto un elenco delle fonti da cui prendere ispirazione, ora non resta che pianificare il ciclo di produzione e pubblicazione dei contenuti!

Pubblicare una discreta varietà di contenuti aumenta le possibilità di successo ma anche il momento giusto è fondamentale! 

Ma quand’è il momento giusto per pubblicare? 

Non c’è una risposta buona per tutti. Prova a pensare in quali momenti il tuo pubblico potrebbe essere libero da altre attività e avere tempo da dedicare alla consultazione di LinkedIn, quindi indicativamente tra le 12.00 e le 14.00 oppure dopo le 18.00, nei giorni centrali della settimana.

Pubblica in giorni e orari diversi per capire quando ottieni i risultati migliori.


Non avere fretta!

Nessuno raggiunge il successo dalla sera alla mattina. 

Creare contenuti su LinkedIn non avrà effetto sulle vendite dall’oggi al domani ma getterà le basi per avere successo nel medio-lungo periodo.

La pazienza è la virtù del Content Marketing!


Considerazioni finali

Quello che ti abbiamo spiegato in questo articolo è solo una piccolissima parte di come comunicare in modo efficace attraverso la pagina aziendale su LinkedIn.

Dopo aver fatto questi pochi e semplici passaggi preliminari avrai gettato delle ottime basi per una presenza di successo.

Se il mondo di LinkedIn ti appassiona e vuoi approfondire come aprire, ottimizzare e gestire la tua pagina aziendale scarica il nostro ebook

RICHIEDI QUI L’EBOOK

Questa guida ti fornirà tutte le istruzioni per utilizzare LinkedIn in modo efficace ma se sei determinato ad utilizzarlo da vero esperto, a far decollare la presenza online della tua attività e a sfruttare al massimo tutte le potenzialità di questo strumento puoi iscriverti alla nuova edizioni dei corsi dedicate alle pagine aziendali.

Il corso “LinkedIn Company Strategy” ti permetterà di accedere ad un concentrato di anni di esperienza accompagnato da un formatore che ti aiuterà a riconoscere i tuoi attuali errori e impostare la tua strategia personalizzata. In poche ore riuscirai a fare quello che da solo impiegheresti settimane o mesi per imparare.

ISCRIVITI SUBITO

Questi corsi sono pensati per responsabili e manager del settore della Communication & Marketing, per titolari di PMI che si occupano anche della comunicazione dell’azienda, per liberi professionisti e freelance nel mondo del Social Media Marketing e del Digital Marketing.

0